Calciomercato Juve, una squadra da Champions. Ecco i sogni di Conte

TORAjax-Juve9596-1INO – Il mercato di Antonio Conte. O meglio: i giocatori che lui vorrebbe. Che sogna. Ce ne sono tanti, alcuni prendibili. Basterebbe spendere, investire un po’. Quattro campioni rappresentano il top. Per lui, ovvio, e anche per la squadra che con un poker di fenomeni lotterebbe alla pari con tutti i grandi club europei. In cima alla lista c’è Juan Cuadrado, esterno della Fiorentina in comproprietà con l’Udinese, uno che piace a mezza Europa. Anche al Bayern di Monaco. I tedeschi, a quanto ci risulta, sarebbero pronti con un’offerta shock. Ma bisogna passare dai friulani con cui la Juve ha ottimi rapporti. Proprio questa può essere la chiave giusta per arrivare al fenomeno. Montella e la Fiorentina, dal canto loro, stanno prendendo in seria considerazione la possibilità di cederlo per investire il ricavato sul mercato e fare una squadra ancora più forte. Insomma, Cuadrado è in vendita. Antonio Conte pregusta un altro esterno di qualità. Il chiodo fisso è Di Maria del Real Madrid. Ancelotti lo ha spostato in posizione più centrale ma l’argentino può stare ovunque. Questo, al momento, è un campione che si può acquistare solo se si deciderà di sacrificare Pogba. In attacco, poi, ci vuole un super-bomber per completare l’organico. Tevez e Llorente non si discutono, ci mancherebbe, ma c’è posto per un nuovo fuoriclasse. Due i nomi: Mandzukic del Bayer Monaco e il giovanissimo Morata del Real Madrid. Marotta ha provato a chiedere quest’ultimo in prestito, ma il presidente madridista Florentino Perez ha detto no. Per portarlo a Torino occorre “cacciare” i soldi. Sempre per rimanere in tema di “Grandi Attaccanti” c’è una trattativa in corso: solo alle fasi iniziali, certo, ma comunque c’è già stato un contatto tra le parti per Mandzukic, croato del Bayern Monaco campione di Germania, d’Europa e del Mondo. Con l’acquisto di Levandowski a parametro zero la squadra di Pep Guardiola può privarsi dell’attaccante. La Juve, in maniera ufficiosa, ha fatto un’offerta tra i 20 e i 25 milioni.

ALTRI NOMI – Andiamo avanti con la difesa e con la lista che nell’estate scorsa l’allenatore e Marotta hanno stilato e analizzato con estrema attenzione. Aymen Abdennour (Monaco), Eliaquim Mangala (Porto) e Thomas Vermaelen (Arsenal) sono i centrali che farebbero comodo a lui. Uno di questi e la difesa sarebbe a posto per diversi anni visto che a parte il giocatore di Wenger (27 anni) gli altri due sono giovanissimi (23-24 anni). In questo tam tam di mercato si sente parlare anche di Lulic e Candrev

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.