Juve-Conte, abbracci e segnali di distensione

S1VINOVO – Una stretta di mano e un abbraccio. Il linguaggio del corpo parla di clima disteso, se non proprio sereno fra Andrea Agnelli e Antonio Conte. Segnali, forse da non sottovalutare, ma le parti continuano a rinviare annunci o dichiarazioni ufficiali. Qualcosa si sta muovendo: Marotta continua a ripetere che la priorità è Conte, Agnelli condivide. Le divergenze e le parole possono essere superate, di fronte alla volontà superiore di continuare insieme.

 

 

 

SEGNALI POSITIVI – Certo, servono chiarimenti e accordi sui progetti che sono ancora dissimili. Ma il gesto di Agnelli può essere il primo passo e c’è ancora tempo prima del week-end, a cavallo del quale la Juventus voleva risolvere definitivamente la questione. Insomma, al di là delle fotografie (che però, nel centro sportivo della Juventus, non vengono scattate mai per caso), ci sono segnali positivi. Solo nelle prossime ore si saprà se ai segnali seguiranno i fatti.

Guido Vaciago

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *