Bonucci e lo scudetto: «Il quarto viene da sé»

10336779_458840124261842_2679993509762685080_nTORINO – (e.e.) Scudetto e missione Brasile, senza un attimo di respiro. Finiti i festeggiamenti, infatti, i bianconeri sono digentati… azzurri. Leo Bonucci, però, sul suo sito, torna a parlare del successo tricolore. E conia anche il prossimo motto vincente per la Juventus. «Buongiorno a tutti. Sono felice ed entusiasta di far parte di questo gruppo fantastico che per la terza volta consecutiva vince lo scudetto. Quest’anno poi con il record di 102 punti la gratificazione e il riconoscimento grande sarà appunto quello di dire :”io c’ero”. Invece per quanto mi riguarda oggi, dico:”io ci sono”. Dedico questo scudetto in primis a me stesso e alla mia splendida compagna che mi ha dato l’opportunità di diventare padre ancora una volta… inoltre dedico questo scudetto al mio presidente, alla mia dirigenza, al mio allenatore e al mio grande motivatore. C’era lo slogan: “non c’è due senza tre”; da oggi il mio slogan e il mio obiettivo sarà:”non c’è due senza tre …il quarto vien da sè”. Fino alla fine forza Juventus. Un abbraccio. LB19». Ok, da ora si pensa solo al Mondiale.

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *