Gli agenti confermano: «La Juve è su Janmaat»

TORINO – Con Lichtsteiner candidato a restare in bianconero, a meno di offerte superiori alla media, è del tutto naturale che Marotta e Paratici continuino ad arare il mercato dei terzini destri, per acquisire un’alternativa di qualità allo stantuffo svizzero, capace di aggiungersi a un difensore eclettico come Caceres. Nel 3-5-2 era più facile mascherare ballottaggi e caratteristiche tecnico-tattiche.

NEL 4-3-3 – Con il previsto passaggio al 4-3-3, la Juventus sta cercando un paio di terzini di fascia a tutti gli effetti. Caceres è destinato a essere sempre più utile nel pacchetto dei difensori centrali, visti già soltanto i problemi pressoché cronici di Barzagli (tendinopatia). A sinistra serve un terzino di spinta che possa alternarsi ad Asamoah (Peluso è in vendita, lo vuole il Verona) e che, alla bisogna, possa consentire all’allenatore di spostare il ghanese anche nel suo ruolo originario di interno di centrocampo. A destra, a parte Lichtsteiner, con l’esterno di spinta Isla sul mercato e con Caceres in bilico tra più ruoli, un terzino di ruolo è considerato più che mai utile. E in tal senso vanno lette le mosse dei dirigenti bianconeri su Daryl Janmaat, 24enne talento del calcio olandese. Janmaat ha anche un’altra virtù, oltre alle qualità tecniche: sa giostrare pure a sinistra, se necessario. E l’eclettismo del difensore accresce l’appeal che può ingenerare sul mercato.

I PROCURATORI E LA PREMIER – (…) Il rappresentante italiano del difensore olandese è l’agente Fabio Parisi, braccio destro di Damiani. Di qui il “peso” delle dichiarazioni udite ieri. Ma in queste ultime ore ha parlato anche il direttore tecnico del Feyenoord, Van Geel. Il succo: «Un club italiano ci ha fatto una proposta per Janmaat, ma quello che offrono lo consideriamo inadeguato. Dopo di ciò, per più di una settimana non c’è stato alcun contatto». Quel che è certo che non siamo davanti una trattativa lampo da parte della Juventus. E anche il Napoli sta facendo di conto, nonostante ieri si siano diffuse voci (poi smentite) sulla possibilità che il club partenopeo abbia già chiuso positivamente l’operazione. TuttoSport

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *