Juve in difesa: Marotta si muove per Balanta

TORINO – Ha 21 anni e ha già bruciato le tappe. Tanto è vero che si stanno mettendo in coda i club europei interessati a lui. E tra questi c’è anche la Juventus. Che non si è limitata a inserirlo in una lista di obiettivi da osservare con attenzione ai Mondiali. Ma ha anche già avviato una serie di sondaggi con gli agenti del giocatore. Eder Alvares Balanta: ecco il nuovo difensore nel mirino del club bianconero.
E’ uno dei giovani migliori sul panorama sudamericano, gioca nel River Plate. Il decollo nelle ultime due stagioni lo ha portato anche a conquistare la sua nazionale, la Colombia, convincendo il ct Nestor Pekerman a convocarlo per i Mondiali. L’altro giorno nella vittoria contro la Grecia è rimasto in panchina, chiuso da Zapata e Yepes. Dopo la parentesi nell’Under 20, Balanta è approdato nel gruppo della nazionale maggiore a marzo. Tre amichevoli, e adesso la possibilità di dare un contributo anche lui in Brasile. Gli osservatori bianconeri e Antonio Conte, davanti alla televisione, prenderanno nota, nel caso.

Lo scenario
La tendinopatia pressoché cronica di Andrea Barzagli, che ha già anche compiuto 34 anni, non può lasciare del tutto tranquilla la Juventus: il centrale bianconero non potrà più più essere lo stakanovista delle passate stagioni, necessitando di tempi di recupero più lunghi e finendo per dover convivere a fatica con infiammazioni che vanno e vengono come un fiume carsico. Su Leonardo Bonucci si stanno poi muovendo più società, tra cui il Monaco. Mentre i sondaggi di squadre della Premier per Angelo Ogbonna lasciano presagire assalti in arrivo. Anche da qui discende la necessità per la Juventus di cercare un rinforzo per la difesa: un misto di qualità e gioventù, di garanzie e potenzialità. E queste sono caratteristiche che coincidono con il ritratto di Balanta.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *