Toni: «Iturbe mi ha chiesto della Juve e di Conte…»

TORINO – Il pensiero del suo capoccione, contro la Costa Rica, ha fatto venire la nostalgia a tutta Italia. Già, perché Luca Toni non è soltanto il centravanti simbolo del trionfo mondiale 2006, ma a 37 anni si è confermato un attaccante spietato sottoporta: nell’ultimo campionato ha chiuso a quota 20 gol, a un passo dal capocannoniere Ciro Immobile (22). Quanti sms le sono arrivati dopo la sconfitta degli azzurri contro la Costa Rica? «Qualcuno è arrivato. E se penso che nella Germania ha segnato Klose, che più o meno ha la mia età… Pazienza, le scelte ormai sono state fatte: è inutile pensarci». Non potendo mettere più lei su un charter per il Brasile, Prandelli sembra intenzionato a puntare su Immobile nel match decisivo contro l’Uruguay. «Ciro merita fiducia, è il capocannoniere del campionato. Lo vedo bene in coppia con Balotelli». Iturbe lo conosce alla perfezione… «A Verona sono il suo fratello maggiore. E’ davvero forte. Itu è uno dei pochi che in Italia salta l’uomo nello stretto: averlo in squadra fa la differenza». Lo vogliono tutte le big, soprattutto Juve e Milan. «Non sono sorpreso, anzi… Iturbe è giovane, ma quando uno ha qualità l’età conta relativamente. Sono convinto che migliorerebbe giocando in mezzo a tanti campioni. Non so se serva più al Milan o alla Juve, ma farà la fortuna di chi lo comprerà». Qualche consiglio glielo ha dato? «Certo. Abbiamo un ottimo rapporto e lui mi ascolta sempre volentieri. Gli ho detto che ora dipende tutto da lui se vuole sfondare. Mi sembra abbia recepito il messaggio». Ma sono più i suoi ex compagni juventini che le chiedono di Iturbe o il contrario? «Della Juve non mi ha chiesto informazioni nessuno. Iturbe invece mi ha domandato com’è la Juve, l’ambiente, Conte… A lui ho detto che il Verona è un club super organizzato, però la Juve è di un altro pianeta».TuttoSport

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *