Buffon: «Conte è l’unico a poter risollevare l’Italia»

Torino vs JuventusFIRENZE – “Il mister è un perfezionista, un allenatore e un uomo che crede nella disciplina e nelle regole, in un momento storico come questo credo fosse l’unico che in tempi brevi poteva avere la forza di risollevarci”. Lo ha detto Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale, parlando del nuovo ct Antonio Conte che ha avuto anche in bianconero da compagno di squadra e poi da allenatore. “Lo vedo come lo vedevamo alla Juve: idee molto chiare, trasmette concetti senza possibilità di essere frainteso”, ha spiegato, ricevendo a Firenze il premio Nereo Rocco “Credo che noi giocatori abbiamo bisogno di questo tipo di guida – ha concluso – lo vedo veramente bene, sereno, energico al punto giusto”.

BUFFON SULLA PACE – “Coi nostri comportamenti potremmo aiutare a smuovere un po’ di più le coscienze”. Lo ha affermato Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale, parlando della partita per il dialogo interreligioso che si è giocata ieri allo Stadio Olimpico di Roma. “È stata una presenza per una chiamata più nobile ancora e più importante – ha detto, ricevendo a Firenze il premio Nereo Rocco – essere strumento di pace in un momento delicato di equilibrio mondiale, con tante zone nei quali le uccisioni sono all’ordine del giorno. È chiaro che è una convocazione che non si poteva rifiutare, era doveroso presenziare”.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *