Calciomercato Juve, a centrocampo spunta l’ex milanista Cristante

TORINO – La Juve svolta anche a centrocampo, e lo fa allargando il quadro dei giocatori sotto osservazione. L’obiettivo a breve-medio termine è mettere le mani su un giovane eclettico, in grado di agire sia come vice-Pirlo sia come mediano-interno. Due novità. La prima resta confinata in Italia e porta a Daniele Baselli, più volte seguito dal vivo dai dirigenti bianconeri e dai loro collaboratori, a margine di contatti con l’entourage del giocatore e con i vertici della società nerazzurra. Il centrocampista dell’Atalanta non è uscito di scena, nonostante una chiara accelerazione da parte del Milan: la Juventus non ha mollato la presa. La notizia oltre confine porta invece a Bryan Cristante,19 anni, ceduto dal Milan al Benfica in estate per 6 milioni. Il ragazzo si è ben inserito nel panorama portoghese, è stimato, ma gli spazi per lui sono ridotti, anche se lo si è visto a più riprese pure in Champions. A Milano lo aveva lanciato Allegri, facendolo esordire giovanissimo in Europa. Il tecnico ha un’ottima opinione del suo ex allievo, inoltre nel contratto firmato con il Benfica esiste una clausola che, imponendo un tetto alle richieste dei portoghesi in caso di offerte dall’Italia, può favorire il suo ritorno in patria. Cristante (doti tecniche e potenzialità indubbie) può agire sia da play sia da mediano. Infine, un aggiornamento su Pochettino, classe 1996, del Boca: è sempre più probabile che la Juve lo prenoti, attraverso un suo trasferimento a gennaio nel Sassuolo, club amico.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.