Nemici in casa.

Nemici in casa.

Può capitare, in alcuni periodi che la Curva non dia il solito apporto in termini di spinta vocale. Questo può essere determinato da vari fattori, non ultimo la mancanza di “fame” causato da anni di vittorie ma non avremmo mai creduto che una persona, facente parte della società, cercasse di screditare il settore più popolare dello Stadium invitando i tifosi juventini a stare lontano dai Gruppi ed anzi, rincarando la dose, invitandoli a restare a casa piuttosto che seguire i Nostri colori in trasferta.
La signora in questione risponde al nome di mariella cavanna, in arte Scirea, moglie di Gaetano, la quale, durante il cosiddetto “terzo tempo”, rivolgendosi ad una platea di affamati supporter, ha pronunciato frasi altamente offensive nei confronti di chi, per la Juve, ha sacrificato gran parte della propria vita.
Ascoltare le sue parole, mentre gli astanti le volgevano le spalle preferendo un piatto di spaghetti, è stato un vero colpo basso. Riteniamo un simile comportamento un clamoroso autogol, soprattutto in un momento come questo che dovrebbe vederla coinvolta in un’opera di compattazione del tifo e non di frammentazione. Evidentemente, la fuga dei tifosi dai cosiddetti club doc, mai cacciati dalla Curva, ha spinto la signora in questione ad alzare il tiro cercando di coprire le sue responsabilità addossando la colpa ai soliti noti. D’altra parte, la cavanna non è nuova ad uscite di questo genere: ricordiamo quando minacciò di togliere il nome del marito dalla Curva senza sapere che nessuno lo aveva mai fatto in maniera ufficiale.
Vi consigliamo di guardare il video e trarre le conclusioni.
L’unico Scirea che riconosciamo, e’ quello che per anni e’ stato il nostro capitano, colui che e’ sceso dall’aereo a Torino il 30 Maggio del 1985 con la Coppa Campioni, con l’angoscia nel cuore per la tragedia appena vissuta, oggi non possiamo sopportare che la vedova prenda parola per insultarci e denigrarci.
Grazie a quel cognome è entrata in parlamento, grazie a quel cognome parla a nome di gente che non rappresenta.
La Gente di Curva può fare a meno di lei, signora cavanna.

video drughi store

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.